“Alla scoperta di ‘Uaigei'” – Paolo Corciulo – SUONO novembre 2018

“Vi racconto YG, una lunga amicizia, la poca lungimiranza di un settore e un dovuto riscatto. Vi racconto come, nel maggio di 14 anni fa, un’intuizione apre le porte, 14 anni dopo, all’arrivo nel nostro paese di uno dei prodotti migliori che mi sia capitato di ascoltare…”

(clicca qui per leggere l’articolo in formato PDF)

Playback Designs Merlot DAC

Prova del DAC Playback Designs Merlot a cura di Giulio Salvioni su Audio Review n. 381. 

Chi conosce la storia di Andreas Koch, patron dell’azienda californiana, sa che il nome Sonoma non costituisce una novità: nel 1997 infatti sviluppò, per conto della Sony, il primo sistema a otto tracce per la registrazione, mixing ed editing in formato DVD, denominato appunto Sonoma, in virtù del fatto che l’allora CEO dell’azienda nipponica paragonò il potenziale, le prestazioni e le sensazioni indotte all’ascolto di quel sistema a quelle di un buon vino. Per chi non lo sapesse la Contea di Sonoma, che si trova nella San Francisco Bay Area nel nord della California, fa parte della “Wine Country”, una zona dove è concentrata la produzione di alcuni tra i migliori vini degli Stati Uniti. A rafforzare questa stretta relazione con la cultura enologica vi sono altri elementi tra i quali spiccano i nomi dei nuovi apparecchi: Merlot per il DAC, Syrah per il server e Pinot per l’ADC.

Inoltre, nell’imballo ligneo all’interno del quale vengono consegnati trovano posto un calice con il logo Playback e, limitatamente ad alcuni paesi tra i quali non figura l’Italia, una bottiglia dell’azienda vinicola Carhartt nulla a che vedere con il noto marchio di abbigliamento) con la quale Andreas Koch ha istituito una partnership. Infine vi suggerisco di osservare attentamente la particolare e bellissima finitura superficiale di questi apparecchi, confrontandola con la sinuosa morfologia delle colline e dei vigneti californiani: il riferimento è evidente!

(…)

Leggi tutto l’articolo in formato PDF: clicca qui.

Playback Designs IPS-3 – Prova su AudioReview

Playback Designs IPS-3 “Un apparecchio intelligente, molto, forse un po’ troppo…”

Le prime notizie relative a questo prodotto risalgono ormai ad un paio di anni fa, con avvistamenti nelle principali fiere dedicate all’high end e recensioni su alcune riviste. Curiosamente però la disponibilità effettiva del prodotto è cosa relativamente recente, probabilmente a causa di un percorso di affinamento lungo e meticoloso; grazie all’importatore per l’Italia DNAudio, siamo riusciti a mettere le mani sul primo esemplare giunto nel nostro paese. Inizio col dire che L’IPS-3, la cui sigla sta per Integrate Playback System, è un amplificatore integrato che monta al suo interno una sofisticata unità di conversione D/A; ciò ha immediatamente suscitato una certa curiosità visto che si tratta…

Leggi la recensione completa cliccando qui

PlAybAck DEsIGNs MERLOT DAC -Prova su FDS 263

CONVERTITORE DIGITALE ANALOGICO PlAybAck DEsIGNs MERLOT DAC

IL SEGRETO DI UN BUON VINO STA NELL’UVA, DI UN GRANDE VINO NELL’ENOLOGO

È finalmente arrivato il momento tanto atteso di provare un prodotto Playback Designs! Da fruitore di prodotti Emm Labs, fremevo nel voler testare le prestazioni di una casa nata letteralmente da una delle costole proprio dell’azienda di Calgary.

Vediamo chi c’è dietro ad un marchio relativamente recente ma che ha già fatto parlare di sé come uno dei più avanzati al mondo in fatto di musica liquida e soprattutto di protocollo DSD. Andreas Koch è la persona di riferimento e CEO del brand con sede ad Alamo in California e già sapete che, quando si comincia un articolo a partire da un nome e non da un’azienda, si andrà a parlare di una men-te quantomeno rivoluzionaria nel campo. Mai sentito par-lare di Studer Revox?? Ebbene sì, una delle compagnie più blasonate dell’Hi-Fi. La Casa svizzera nel 1984 ha visto na-scere, proprio per mano di Koch….

Scarica l’articolo in formato PDF cliccando qui.

Bel Canto REF600M – AUDIOREVIEW n. 376 giugno 2016

“Un amplificatore di potenza monofonico in classe D, con prestazioni allo stato dell’arte di questa tecnologia.”

Scarica la prova completa in PDF (AUDIOREVIEW n. 376 giugno 2016)

Bel Canto e.One DAC3.7, REFLink, REFStream (AUDIOREVIEW n. 377 luglio 2016)

“Convertitore digitale analogico modulare. Bel Canto cala il poker digitale.”

Scarica il PDF completo della prova su AUDIOREVIEW n. 377 luglio 2016

Cardas Audio Clear Reflection InterConnect (AUDIOREVIEW n. 375 maggio 2016)

“Si dice: un cavo è solo un cavo. In realtà, un cavo audio high-end deve bilanciare resistenza, capacità, induttanza, conduttanza, velocità di propagazione, emissione e assorbimento RF, risonanza meccanica, interazione tra i conduttori, riflessioni, risonanze elettriche, fattori di perdita, ritardo di gruppo, distorsione di fase, distorsione armonica, dissipazioni strutturali, corrosione, cross-talk, bridge-tap, nonché l’interazione tra loro e con un centinaio di altre cose…”

Scarica il PDF della prova completa su AUDIOREVIEW n. 375 – maggio 2016

Hans Ole Vitus – Intervista esclusiva Audio Gallery (maggio-giugno 2017)

“Questo mese ospitiamo con grande piacere sulle pagine di AudioGallery Hans Ole Vitus, proprietario e responsabile di Vitus Audio.

Hans ha risposto con slancio alla nostra richiesta di intervista essendo una persona davvero disponibile e dotata di una umiltà inconsueta per chi ha saputo scrivere pagine ormai storiche dell’industria dell’audio internazionale…”

Scarica il PDF dell’intervista completa

VITUS SS-025 – Audio Gallery (maggio / giugno 2017)

Concentrato di potenza

“No, non si tratta di una conserva di pomodoro realizzata nel capoluogo della Basilicata ma di un amplificatore di dimensioni contenute, dal peso di quaranta chili e dalla potenza inesauribile della Vitus Audio. L’azienda danese, capitanata da Hans Ole Vitus si è fatta un nome, peraltro in pochissimo tempo, proprio per la solidità delle sue amplificazioni, inserite negli impianti di più alto livello in mezzo mondo…

Scarica il PDF della prova completa su Audio Gallery (maggio-giugno 2017)

Zanden Model 3100 e Model 8120 – AUDIOREVIEW n. 387 maggio 2017

“Quando si pensa ad un amplificatore a valvole in genere si fa riferimento a marchi americani od europei, ma anche in Giappone ne vengono realizzati di raffinatissimi, ed originali….”

Scarica il PDF della prova completa su AUDIOREVIEW n. 387 maggio 2017.